Perché certificare la portata degli scaffali in magazzino

L’obbligo di certificazione portata scaffali è stato introdotto dalla norma europea UNI EN 15629 del 2009. Certificare la portata degli scaffali a ripiani presenti nei magazzini industriali ha lo scopo di aumentare il livello di sicurezza sul luogo di lavoro.

L’obbligo riguarda:

  • le scaffalature porta-pallet regolabili
  • scaffalature servite da traslo elevatori
  • le scaffalature drive-in
  • le scaffalature cantilever
  • tutti i tipi di scaffali a ripiani
  • le scaffalature servite da sistemi di movimentazione meccanici, automatici o manuali

Ma vediamo in pratica cosa bisogna fare per rispettare l’obbligo di certificazione portata scaffali.

Cosa dice la normativa UNI EN 15629:2009

La normativa in questione alla sezione “Sistemi di stoccaggio in acciaio – Specifiche dell’attrezzatura di immagazzinaggio” ci dice 3 cose importanti:

  1. chi utilizza il magazzino ha la responsabilità di sottoporre la scaffalatura a regolari ispezioni di controllo durante il suo ciclo di vita
  2. il personale di magazzino deve essere addestrato all’utilizzo dei mezzi di movimentazione delle merci
  3. il personale deve essere addestrato anche a operare con le scaffalature seguendo procedure sicure

Tutto ciò per evitare incidenti sul luogo di lavoro e danni alle scaffalature metalliche. Per questi motivi la normativa prescrive che:

  • per ogni scaffalatura sia disponibile il manuale d’uso e manutenzione redatto dal costruttore
  • le tabelle di portata siano affisse in maniera visibile ad ogni scaffalatura
  • le ispezioni tecniche siano eseguite da persone competenti almeno una volta l’anno
  • i danni vadano documentati e riparati seguendo criteri di tempo, rischio e gravità

Certifica la sicurezza delle tue scaffalature con Marchetto

Da quasi 40 anni Marchetto Srl progetta e realizza sistemi di scaffalature industriali in tutta Italia.

Il nostro servizio per la cura del magazzino prevede un programma strutturato di ispezioni tecniche e manutenzioni. Oltre alla messa a punto e all’aggiornamento dei documenti necessari:

  • progetti, disegni, relazioni di calcolo
  • manuale d’uso e manutenzione
  • manuale di montaggio e smontaggio
  • tabelle di portata ad alta visibilità

Per informazioni sulla certificazione degli scaffali e sul programma d’ispezione tecnica e manutenzione di Marchetto contattare

  • Francesco Bernardi – francesco.bernardi@marchettocarlo.com

Oppure visitate il nostro sito marchettocarlo.com